Articoli

Storia del trapano

Sommario

La maggior parte dei macchinari è con noi da centinaia di migliaia di anni, anche se non ce ne rendiamo conto. Il trapano non fa eccezione. Uno dei primi (se non il primo) trapano da inventare è stato il trapano. Questo dispositivo è stato inventato in Egitto intorno al 3000 a.C. Il trapano successivo da inventare fu il trapano a coclea. Questo trapano può ancora essere trovato in uso oggi ed è stato inventato in epoca romana. Anche il trapano elettrico che oggi si trova comunemente è stato inventato abbastanza presto nella storia. Parleremo un po 'di più del trapano a batteria 18v - recensione principale qui.

Quando è stato inventato il primo trapano elettrico?

Il trapano elettrico può sembrare un'invenzione moderna che non avrebbe più di qualche decennio, ma in realtà è piuttosto vecchia. Il primo trapano elettrico è stato inventato nel 1889. Il merito è stato attribuito a due inventori australiani, Arthur Arnot e William Brian, per aver ideato il design che consentiva di associare un motore elettrico al tradizionale design del trapano. Questo primo prototipo di trapano elettrico era troppo grande per spostarsi da un posto all'altro. È stato utilizzato solo per lavori fissi o in luoghi di lavoro con un ampio potere di lavoro.

Il trapano elettrico ha rapidamente attirato l'attenzione della comunità di lavoro e ha fatto riflettere le persone su quanto oltre i limiti di macchinari e strumenti potessero essere spinti. Di conseguenza, solo 5 anni dopo, Wilhelm Fein e Carl Fein furono in grado di convertire il trapano elettrico in un dispositivo portatile. Questa idea ha rivoluzionato il settore e ha permesso agli appaltatori di svolgere un lavoro più ampio nei loro settori.

Dopo l'introduzione del trapano elettrico portatile nel 1894, l'era dei trapani elettrici iniziò a fiorire. Gli appaltatori si affollarono verso questo nuovo e rivoluzionario trapano. Inoltre, sono state condotte nuove ricerche sul campo per continuare a perfezionare e sviluppare il design del trapano elettrico. Diverse aziende hanno rilasciato la loro opinione sul nuovo strumento, ma non è stato fino al 1917 che sarebbe arrivato il prossimo rivoluzionario design del trapano elettrico. In quest'anno, Black e Decker hanno scioccato il mondo con il loro approccio al trapano elettrico.

Rilasciarono il primo modello di trapano elettrico che presentava un interruttore a grilletto e una maniglia della pistola. Questo design ha rapidamente guadagnato popolarità con appaltatori e operai edili. Oltre ai progetti di trapano, molte aziende hanno iniziato a sviluppare accessori che potrebbero essere utilizzati in aggiunta al trapano. Ciò ha permesso loro di rendere le punte più versatili e utilizzabili per varie applicazioni. Con l'aumentare delle capacità dei trapani con questi nuovi progressi e scoperte, anche la domanda di trapani.

Quando è stato creato il primo trapano a batteria?

L'introduzione del primo trapano a batteria nel mercato dei trapani elettrici ha fatto una differenza enorme nel modo in cui il lavoro poteva essere condotto. Ora gli appaltatori non solo sono stati in grado di portare i loro strumenti in cantiere e hanno la potenza aggiuntiva di un motore elettrico con cui lavorare, ma non hanno nemmeno più bisogno di limitare il loro raggio di movimento a un cavo. L'inventore del primo trapano a batteria è circondato da polemiche. Molti riconoscono Black e Decker come il primo creatore del trapano a batteria nel 1961.

Questi trapani a batteria sono stati in gran parte commercializzati per aziende industriali e commerciali. Tuttavia, ci sono quelli che direbbero che fu Makita a essere responsabile del primo progetto di trapano a batteria nel 1978. Molti hanno risolto questa controversia attribuendo a Black and Decker il design originale del trapano a batteria e accreditando a Makita il primo progetto di trapano a batteria che era a disposizione del pubblico.

Quando sono state inventate le punte da trapano?

La prima punta da trapano è stata inventata molto prima del primo trapano. Gli esperti hanno datato le punte dei tempi preistorici e credono che l'homo sapiens stesse usando questi strumenti già nel 35.000 a.C. Questi strumenti sono stati utilizzati per annoiarsi in più tipi di materiali. Hanno continuato a svilupparsi con il passare dei secoli e sono diventati sempre più sofisticati.

Tuttavia, non è stato fino al 13 ° secolo che abbiamo iniziato a vedere punte da trapano realizzate in metallo anziché in legno, ossa o conchiglie. Queste punte da metallo assomigliano più da vicino alle moderne punte da noi utilizzate. Dal 13 ° secolo, le punte hanno continuato a progredire negli strumenti che oggi conosciamo.