Articoli

Come dipingere le rocce?

Sommario

Guida alla pittura di rocce

Le rocce dipinte possono essere un'aggiunta eccellente a un display, indipendentemente dal fatto che siano il punto focale o solo un dettaglio minore, e possono aggiungere un tocco naturale tanto necessario a un angolo specifico della tua casa o giardino senza sembrare un basso lavoro urgente. Sfortunatamente, possono essere difficili da dipingere correttamente, specialmente quando speri di realizzare un disegno o un motivo complicato.

Grazie a Best of Machinery, non è necessario cercare tra centinaia di diversi tipi di vernice o strumenti per iniziare: ecco la nostra guida rapida su come dipingere le rocce. Spero che sarai in grado di uscire e iniziare a mettere insieme alcuni eccellenti progetti basati sulla roccia in pochissimo tempo, sia all'interno che all'esterno!

Alla ricerca di rocce

Trovare un buon gruppo di rocce potrebbe sembrare un lavoro davvero facile, ma in realtà può essere molto più complicato di quanto sembri. Può essere difficile rintracciare pietre lisce, monocolore in breve tempo, soprattutto se speri di averle pronte in breve tempo: puoi semplificare le cose semplicemente uscendo e acquistando pacchetti di rocce da negozi di giardinaggio o paesaggistica, poiché saranno quasi sempre organizzati in sacchetti di colori e / o dimensioni corrispondenti.

Se vuoi ancora uscire e trovarli da solo, dovresti provare a guardare vicino a spiagge e fiumi: è più probabile che abbiano forme simili, soprattutto se hai solo bisogno di una manciata per completare il tuo progetto attuale. Non ti sarà permesso di prenderli da molti hotspot pubblici, quindi è più facile rintracciarli 'allo stato brado', come in luoghi da picnic o in mezzo al nulla.

Il cappotto di base

Come la maggior parte delle superfici, una mano di fondo cambierà l'aspetto della roccia finita una volta applicato lo strato primario. Tuttavia, a differenza di molte decorazioni che potresti dipingere da solo, le rocce non sono sempre fatte di materiali coerenti, quindi una singola roccia può avere una gamma di colori e strati diversi che verranno mostrati su strati di vernice più sottili. Un solido strato di base risolverà questo problema, ma il colore che usi per esso è ancora molto importante.

Un sottopelo nero è il migliore per i colori più scuri, mentre un po 'uno è meglio per le vernici più vivide o colorate. Una mano di fondo bianca funzionerà generalmente con qualsiasi colore di vernice, ma i colori più scuri potrebbero presentare una finitura leggermente sbiadita: l'uso del nero renderà questi colori molto più solidi a scapito dei colori più scuri.

Dipende da te quale combinazione usi o se usi una mano di fondo, ma entrambi i tipi offriranno comunque gli stessi vantaggi: una superficie di verniciatura molto più liscia e una copertura della vernice più coerente, indipendentemente da eventuali differenze nella forma o nel materiale delle tue pietre.

La scelta di una vernice

Non ci sono tipi di vernice 'migliori' e 'peggiori' da usare per la pittura su roccia, ma alcuni di solito eseguono comunque meglio di altri - poiché le rocce non agiscono come una superficie di pittura artificiale, spesso sarà molto più ricettivo alle vernici 'per esterni' come quelle per uso generale acrilici. Anche, vernici per interni funzionerà comunque, soprattutto se la tua roccia dipinta non verrà mai lasciata all'aperto.

La maggior parte delle vernici a base di acqua funzionerà bene, indipendentemente da ciò che hanno in esse - ricorda che alcune di queste potrebbero avere odori o essere più tossiche di altre, quindi potresti dover mantenere la stanza ben ventilata mentre dipingi o asciugi un gran numero di rocce contemporaneamente.

Puoi anche usare pennarelli e pennarelli pennelli per aggiungere ulteriori dettagli a una roccia finita senza bisogno di armeggiare troppo - questo può essere ottimo per progetti più complessi o correggere piccoli errori e può aprirti molte più possibilità di progettazione senza costringerti ad acquistare strumenti o attrezzature speciali .

Dipingere una roccia

Il processo di verniciatura può essere un po 'complicato poiché le rocce non sono sempre perfettamente piatte o ponderate, ma è ancora abbastanza semplice. Per iniziare, stendi la tua roccia su una superficie pittorica che hai preparato - preferibilmente da qualche parte con un sacco di giornali per aiutare a catturare la vernice - e inizia a pianificare come dipingi. Se stai realizzando una mano di fondo, applicala immediatamente e lascia asciugare la roccia (puoi fare metà della roccia alla volta, se vuoi assicurarti che sia il più liscia possibile).

Una volta che la tua roccia è pronta per dipingere correttamente, disegna o segna tutti i disegni che speri di disegnare: le rocce non dipinte possono essere contrassegnate con una matita, ma gli strati di base potrebbero richiedere pennarelli o penna a base di inchiostro. Se stai dipingendo tutto in tinta unita, questo ovviamente non è necessario.

Concentrati prima di dipingere le superfici più grandi, specialmente quelle su cui puoi appoggiarlo in seguito - questo ti dà la possibilità di lasciarlo asciugare in modo da poterlo girare e fare il lato opposto, piuttosto che doverlo tenere per tutto il tempo. Una volta terminata la maggior parte della superficie, inizia a dipingere sui dettagli più piccoli (se ne hai qualcuna da aggiungere) e ridipingi su tutti gli errori che commetti.

Se sei davvero orgoglioso del tuo progetto e vuoi proteggerlo da danni futuri, spruzzalo con un sigillante per vernice: pochissimi di questi influenzeranno l'aspetto della roccia finita, ma aiuteranno comunque a proteggerlo da eventuali danni e potrebbero anche dandogli una bella lucentezza riflettente ad alcuni angoli di luce. Se ti piacciono i progetti con molta luce, questo può essere utile anche se le rocce non hanno bisogno di alcuna protezione aggiuntiva.