Articoli

Come sapere quando una catena per motosega è consumata?



Sommario

Una motosega è uno degli strumenti più versatili in circolazione. Sono in grado di affrontare una varietà di lavori come potare cespugli pesanti, tagliare rami e arti, tagliare alberi e rimuovere ceppi. Per quanto potente sia il tuo strumento, il vero muscolo dietro lo strumento è una catena a catena affilata ( fai clic per i primi 10 ). Senza una catena affilata, il taglio del legno sarà estenuante, inefficiente e decisamente pericoloso.

Mentre alcune catene sono più resistenti di altre, anche le migliori catene sul mercato perderanno la loro nitidezza e diventeranno opache alla fine. Ti sei mai chiesto come riconoscere quando è il momento di affilare la catena della motosega? Bene, sei fortunato perché in questo articolo condivideremo alcuni modi per capire se è il momento di affinare la catena.



Scarse prestazioni di taglio

Una motosega affilata taglia facilmente il legno. Quando i denti della catena sono affilati, lo strumento si trascina verso il basso nel legno che stai tagliando, sputando lunghi trucioli di legno simili a wafer mentre si fa strada attraverso l'oggetto.

Se ti ritrovi a provare a forzare lo strumento attraverso il legno esercitando una pressione sullo strumento e noti che la catena sputa segatura invece di trucioli di legno, allora la tua catena ha bisogno di una buona affilatura.

Fumo

Le prestazioni di una motosega devono essere fluide e fluide. Certo, ci sono molti attriti durante il processo di taglio ma se il sistema di lubrificazione della catena del tuo strumento funziona e la tensione della catena è regolata correttamente, la motosega dovrebbe essere perfettamente in grado di far fronte a questo attrito.

Se tu notare il fumo fuoriuscendo dal taglio, è perché i denti sono probabilmente opachi e stanno causando troppi attriti e accumulo di calore. Ciò non influisce solo sull'efficienza delle prestazioni, ma può anche danneggiare la motosega. Se vedi del fumo, è tempo di affilare la catena.

Tagli irregolari e prestazioni traballanti

Una catena a motosega affilata taglia pulita e precisa, tirandosi uniformemente attraverso il legno. Se il taglio che stai eseguendo sta scavando più in profondità su un lato, è perché i denti sono irregolari o opachi su un lato Inoltre, tieni d'occhio la 'sensazione' del tuo strumento mentre è in funzione. Se sta rimbalzando verso di te o il tintinnio ti impedisce di ottenere un taglio accurato, allora è probabilmente il momento di affilare o addirittura sostituire la catena.

Come sostituire una catena per motoseghe?

La sostituzione della catena della motosega è una delle attività di manutenzione più comuni associate alla proprietà della motosega. Ecco perché è importante imparare a sostituire in modo efficiente la catena da soli. Fortunatamente, questo lavoro può essere completato con una chiave inglese fornita con la maggior parte dei modelli o semplicemente con un cacciavite a testa piatta e una chiave a bussola.

La prima cosa che devi fare è rimuovere il pannello laterale della barra della guida dello strumento. Questo piatto viene generalmente tenuto in posizione da due dadi che rimuoverai con la chiave inglese. Con i dadi rimossi, basta togliere la piastra in modo da poter accedere alla catena. Prendi nota se la tua motosega ha un freno attaccato alla piastra laterale. Se è presente un freno, assicurarsi di sbloccarlo prima di rimuovere la piastra laterale.

Quindi, estrarre il naso della barra guida dall'alloggiamento dell'utensile per liberarlo dal tenditore. Questo libererà la tensione dalla catena, permettendoti di rimuoverla facilmente. Per rimuovere la catena, lavorare con il gioco e tirare i collegamenti di trasmissione dalla barra di guida, facendo scivolare l'altra estremità della catena sul tamburo della frizione dell'utensile.

Con la vecchia catena andata, è il momento di installare la sostituzione. Trova la vite di tensionamento che si trova sul lato interno della barra di guida e allentala con un cacciavite a testa piatta. Ora, basta infilare la catena nuova o affilata attorno al tamburo della frizione, assicurandosi che i collegamenti di trasmissione siano innestati con il pignone. Quindi infilare il resto dei collegamenti lungo la scanalatura della barra di guida e sul suo naso.

Una volta che la catena è filettata lungo la barra di guida, allontanare il naso della barra di guida dall'alloggiamento dello strumento per aggiungere un po 'di tensione alla catena, assicurandosi che la barra di guida sia posizionata sul perno di regolazione della sega.

Con la barra di guida in posizione, è possibile sostituire e fissare la piastra laterale serrando leggermente i dadi. Con i dadi non completamente serrati, regolare la vite di tensionamento sulla posizione corretta. Alla fine, una volta regolata correttamente la tensione, è sufficiente stringere i dadi della piastra laterale e la motosega è pronta per l'azione.

Come stringere una catena per motoseghe?

Quando sostituisci la catena, dovrai regolare anche la tensione. E poiché le catene si allungano e si allentano durante l'uso, ci sono buone probabilità che tu debba sapere come eseguire questa attività molto prima che sia tempo di sostituire la catena della motosega. La buona notizia è che si tratta di un'attività relativamente semplice che può essere eseguita in pochi minuti.

Il progetto può essere eseguito con la combinazione cacciavite / chiave fornita in molti modelli oppure è possibile utilizzare semplicemente un cacciavite a testa piatta e una chiave a bussola. Il primo passo è allentare i dadi che si trovano sulla piastra laterale della motosega.

Se la tua motosega ha un freno attaccato al pannello laterale, assicurati che sia sbloccato prima di rimuovere la piastra. Quindi trovare la vite di regolazione della tensione che si trova nella parte inferiore del lato della barra di guida della motosega.

Regolare la tensione con il cacciavite a testa piatta. Per stringere la catena, stringere la vite. Per allentare la catena, allentare la vite. Per verificare la tensione, tirare leggermente la catena. Dovrebbe fornire un po 'di gioco, ma i collegamenti dell'unità dovrebbero rimanere impegnati con la barra di guida. Se i collegamenti dell'unità sono separati dalla barra di guida, la catena è troppo allentata.

Una volta raggiunta la tensione corretta, sollevare il naso della motosega mentre si reinstalla la piastra laterale e serrando i bulloni della piastra. Con la piastra laterale sicura, la motosega è tornata ufficialmente in servizio.

Quante volte puoi affinare una motosega?

Lo strappo attraverso il legno può logorare anche la catena più dura della motosega ma affilando la catena, ne prolunghi la durata assicurandoti che funzioni in modo efficiente e sicuro. La cosa importante da ricordare è che le catene possono essere affilate solo un certo numero di volte prima che perdano la pazienza e debbano essere sostituite.

Mentre non esiste un numero impostato, la maggior parte delle catene può essere affilata da 3 a 5 volte. Questo numero varia notevolmente in base all'utilizzo, alle condizioni operative e al livello di efficienza della catena e della barra. Altri fattori da tenere a mente sono il tipo di legno da tagliare e se la catena colpisce costantemente sporco e terreno duro.

Lavorare in condizioni difficili e trascurare l'utensile può causare il numero di volte che una catena può essere affilata per ridurre notevolmente. Ma per la maggior parte degli utenti che operano in buone condizioni, puoi aspettarti di ottenere in media da 3 a 5 affilature prima che sia il momento di sostituire la catena.