Articoli

Suggerimenti per la pittura: tecniche per la verniciatura perfetta



Sommario

Uno dei passaggi del rinnovamento domestico che è più probabile che tu voglia fare da solo è quello di dipingere un muro. Questo è il passaggio finale di molti importanti progetti fai-da-te e un ottimo modo per rendere un vecchio spazio stanco fresco e luminoso. All'inizio la pittura d'interni può sembrare intimidatoria, ma non deve essere così difficile. È molto più facile che dipingere con olio, e dipingere l'arte dei pittori ad olio è molto più complicato. Ma se non sei affatto sicuro di dipingere sulle superfici delle pareti, potresti voler dare qualche consiglio.

Qui a Best of Machinery, abbiamo messo insieme alcuni dei più utili pittura d'interni suggerimenti, che ti introducono in cose come nastro per pittore, teli da caduta, coperture per rulli e primer, nonché l'ordine migliore per avvicinarti alle pareti della pittura. Continua a leggere per imparare tutto ciò che potresti bisogno di sapere per dipingere muri e risparmia tempo e denaro!



Tecniche per la verniciatura perfetta

Ci sono alcuni consigli che potresti voler conoscere per ottenere i migliori risultati nella pittura d'interni. Esamineremo alcuni dei nostri preferiti qui, ma questa non è affatto una guida completa, solo una raccolta di suggerimenti che potresti voler utilizzare per ottenere il meglio dal tuo processo di pittura!

Pulisci prima le pareti!

Uno dei consigli più importanti che possiamo offrire a chiunque voglia dipingere un muro è assicurarsi che il muro sia accuratamente pulito prima di iniziare a dipingere! Se dipingi direttamente su superfici sporche o oleose, la vernice si sfalderà facilmente e non si legherà correttamente alla superficie della parete. Pulisci accuratamente le pareti prima di iniziare a dipingere e usa un deglosser o un detergente pre-vernice, applicato con movimenti circolari con un panno privo di lanugine. Dopo aver pulito la superficie, levigala per renderla liscia e sarai di nuovo pronto per dipingere!

Mantieni un bordo bagnato

Se dipingi strati irregolari uno sopra l'altro, otterrai alcune aree con più vernice rispetto ad altre. Questo crea brutte strisce, comunemente note come 'lap lap'. Per evitare ciò, la cosa migliore da fare è mantenere qualcosa noto come 'margine bagnato'. Questo significa che ogni tuo colpo rullo si sovrappone leggermente al tratto precedente prima che la vernice abbia la possibilità di asciugarsi.

Il modo migliore per ottenere questo bordo bagnato è iniziare vicino ad un angolo della stanza ed eseguire il rullo su e giù per l'intera stanza. Sentiti libero di tornare un po 'sulle aree precedenti per uniformare le aree più spesse di vernice, assicurati di farlo rapidamente prima che la vernice abbia la possibilità di asciugare! Fintanto che segui questi passaggi, dovresti avere una superficie pulita e liscia all'estremità, con segni di giro piccoli o assenti visibili una volta asciutta.

Inizia con il Trim

Molti decoratori professionisti inizieranno dipingendo il rivestimento, quindi il soffitto, quindi le pareti. Questo è uno dei loro migliori consigli, nella maggior parte dei casi! Questo perché è più facile coprire il rivestimento con del nastro da pittore per ottenere un bel bordo pulito piuttosto che nastro adesivo sulle pareti! Quando dipingi il rivestimento, usa solo un pennello grande e non preoccuparti troppo della pulizia.

Tutto ciò a cui stai veramente mirando è una superficie liscia: il nastro dovrebbe proteggere il muro dalla vernice sfuggita e tutti i tuoi accessori dovrebbero già essere coperti con teli di protezione e incollati in posizione. Una volta che il rivestimento è completamente asciutto, di solito dopo circa 24 ore, coprilo con del nastro adesivo per pittori, quindi passa al soffitto e infine alle pareti.

Sabbia tra le mani

Probabilmente hai sentito che dovresti levigare tra le mani di vernice e potresti anche vederlo come un po 'uno scherzo. Non è uno scherzo, però! Una superficie levigata sarà più liscia e più bella. Anche se dipingi con cura, avrai una piccola pennellata e segni di rullo quando la vernice si asciuga e la tua seconda mano li renderà molto più visibili. La levigatura tra le mani abbatte quelle superfici ruvide, dando una base liscia per la tua prossima mano!

Qual è l'ordine corretto per dipingere una stanza?

Quando inizi con la pittura d'interni, una delle cose più importanti che dovresti considerare prima è quale ordine vorrai dipingere elementi della stanza interna. Ci sono alcuni consigli di pittura che possono aiutarti a risparmiare il più tempo possibile, dandoti la più fluida esperienza di pittura murale possibile ed evitando di tornare indietro e riverniciare le aree della stanza.

Comincia da dipingendo il soffitto primo. Ciò significa che non avrai problemi con le gocce che colano lungo il muro che dovrai quindi tornare indietro e coprire in seguito, aumentando il tempo impiegato per finire di dipingere la stanza.

pce345

Successivamente, puoi iniziare a dipingere i muri. Inizia dall'alto e poi scendi le pareti con il colore che hai scelto. L'ultimo passo è quello di dipingere le finestre, i telai delle porte e i battiscopa del muro. Una volta fatto questo, dovresti aver finito, e tutto senza dover tornare indietro e rifare grandi aree con precedenti scelte di colore.

Posso semplicemente dipingere su vecchie pitture?

Se hai intenzione di dipingere su un muro interno che è già stato dipinto, potresti essere deluso se non usi strumenti e metodi appropriati. Se non lo fai usa un primer prima di dipingere sopra la vecchia vernice, quindi il colore della vecchia vernice mostrerà attraverso il tuo nuovo strato di vernice, rendendolo disordinato e mal fatto. Il primer coprirà il vecchio colore, oltre a fornire una superficie su cui la vernice può aderire in modo più affidabile per una finitura più liscia e un colore più forte.

Dopo aver innescato la vecchia vernice con un primer separato (non un primer combinato e un mix di vernici), puoi iniziare a utilizzare un rullo per dipingere sul primer. Una volta che la tua prima mano si è asciugata, ripassala con una seconda mano per una mano più liscia e uniforme. Ci vuole tempo, ma ne vale la pena!

Rotoli o tagli prima quando dipingi?

Uno dei passaggi più importanti, quando inizi a dipingere le superfici delle pareti, è il taglio, che dovrebbe sempre essere fatto prima di iniziare a usare un rullo. Non avrai molto bisogno di strumenti per questo, solo un pennello da 2 o 3 pollici. Inizia circa 2 pennelli

lontano, e dipingi di nuovo in un angolo. Questo riempie di vernice l'angolo dello spazio interno, poiché i tuoi strumenti a rullo non saranno in grado di coprire l'area stretta nell'angolo della tua stanza. La vernice al lattice si asciuga abbastanza rapidamente da poter essere facilmente tagliata in tutta la stanza prima di tornare indietro con un rullo per dipingere le pareti principali.

Conclusione

Quanto sopra sono solo alcuni dei nostri migliori consigli per la verniciatura di superfici interne. Potresti già conoscerne alcuni, ma spero che tu abbia imparato qualcosa di nuovo leggendoli. Seguire i nostri consigli sopra dovrebbe aiutarti

ottieni i migliori risultati possibili dalla tua esperienza di pittura, dandoti una superficie più liscia, colori più puliti e molto meno tempo perso in ridipingere aree disordinate. Che tu sia un principiante completo o un pittore alle prime armi, si spera che ci sia qualcosa di utile per te nell'elenco dei nostri migliori suggerimenti sopra.