Articoli

Prenditi cura del tuo prato 101



Sommario

Come prenderti cura del tuo prato

Prendersi cura del prato è più facile di quanto si pensi. Non hai bisogno di una vasta gamma di sostanze chimiche o di ore e ore di lavoro al fine di mantenere il tuo prato bello, purché fai le cose in modo corretto e attento e dia priorità alle cose importanti. Puoi facilmente mantenere sano il tuo prato con falciatura e irrigazione attentamente applicate, oltre a dethatching e aerazione occasionali. Con un po 'di cura, puoi rendere il tuo prato abbastanza sano da poter resistere da solo alle malattie, alle erbacce e alla disidratazione senza bisogno di ulteriore manutenzione.

dw331k

Noi di Best of Machinery abbiamo messo insieme una guida per aiutarti a mantenere il tuo prato. Segui semplicemente i nostri semplici passaggi e suggerimenti e porterai il tuo prato al suo stato migliore e più salutare in pochissimo tempo, riducendo in modo significativo la quantità di manutenzione che dovrai effettuare in seguito.



falciatura

Se la tua erba diventa troppo lunga, richiede più acqua e sostanze nutritive per crescere in modo sano e corretto. In quanto tale, mantenere il prato corto e ben tagliato riduce lo sforzo sull'erba, rendendo più facile la salute delle piante. Inoltre, falciare il prato può favorire l'erba più spessa con una migliore copertura, poiché l'atto di tagliare le lame incoraggia le piante a far crescere più foglie, ispessendo la superficie del prato.

mower-push-grass

Durante la stagione di crescita, è necessario falciare frequentemente il prato per mantenerlo nelle migliori condizioni possibili. Tuttavia, è negativo per la pianta perdere troppa superficie in una sola volta, poiché questo cambiamento significativo nell'abilità fotosintetica può causare problemi. Pertanto, dovresti rimuovere solo fino a un terzo dell'altezza della pianta alla volta ed evitare di tagliare l'erba ad un'altezza inferiore a 2,5 o 3 pollici in totale.

Durante la primavera, l'inverno e l'autunno, puoi tagliare l'erba un po 'più corta, poiché le temperature sono più basse, ma durante l'estate dovresti lasciarlo crescere un po' più a lungo per proteggere il terreno dall'essiccarsi al caldo. Dovresti anche affinare il lame del tuo tosaerba un paio di volte all'anno per mantenere la falciatura liscia e facile senza strappare troppo le piante.



Watering

L'irrigazione è una delle parti più semplici e facili di prendersi cura del prato. Non dovresti aver bisogno di farlo molto spesso a meno che tu non viva in un'area particolarmente asciutta. In generale, dovresti innaffiare il tuo prato pesantemente e solo quando il tuo prato ne ha davvero bisogno, piuttosto che un'annaffiatura più frequente.

Devi dare al tuo prato abbastanza acqua da immergere circa 6 pollici nel terreno, incoraggiando le radici a crescere correttamente. L'irrigazione più leggera non si impregna correttamente nel terreno e questo non incoraggerà le radici a penetrare molto lontano nel terreno. Quando l'erba inizia a seccarsi, dovrai annaffiarla. Puoi dire quando ha bisogno di annaffiare perché il suo colore cambierà, diventando meno verde vibrante e diventerà meno elastico.

Se esci sul prato e l'erba rimane piatta invece di risalire qualche secondo dopo aver rimosso i piedi, allora è il momento di annaffiare. Per i migliori risultati, innaffia nelle prime ore del giorno, poiché ci vorrà più tempo per far evaporare l'acqua e mantenerla prato più fresco mentre la temperatura sale più tardi nel corso della giornata .

Weeds

Il diserbo è un processo costante e regolare quando ti prendi cura di un prato, ma una volta che l'erba è stata stabilita correttamente, è in realtà relativamente veloce e facile da fare, purché tu diserba relativamente regolarmente e non lasci che le erbacce prendano completamente.



miglior smerigliatrice da banco

L'erba è una pianta molto competitiva e, una volta che il tuo prato è ben consolidato, le piante erbacee dovrebbero essere in grado di eliminare facilmente la maggior parte delle erbacce, riducendo sostanzialmente il livello di crescita delle erbe infestanti. I prati più nuovi hanno bisogno di aiuto, poiché le piante erbacee mal stabilite non sono ancora in grado di ammucchiare le erbacce, ma una volta che il prato è stato correttamente stabilito, dovresti richiedere solo un diserbo minimo.

Se molte erbacce continuano a crescere anche quando il prato è ben piantato, l'erba non è in grado di competere correttamente. Questo potrebbe essere perché lo stai tagliando troppo corto o perché l'erba non è in grado di ottenere abbastanza nutrienti o acqua dal terreno; prova a tagliarlo un po 'più a lungo o aggiungerlo fertilizzante o irrigazione più frequente alla routine di cura del prato.

weeds-image

Le erbacce cresceranno sempre in prati sani, ma non così tanto. Quasi ogni prato ha alcune erbacce e fintanto che non sono troppo numerosi e non si ammucchiano dall'erba, non sono affatto un problema. Se ti opponi alla comparsa delle poche erbe infestanti presenti nel tuo prato sano, basta semplicemente tirarle su a mano per mantenere il tuo prato al meglio. Puoi usa un diserbante , anche.

Parassiti e malattie

I parassiti sono sorprendentemente simili alle erbe infestanti, in quanto un prato sano è facilmente in grado di sopravvivere al livello naturale di presenza di insetti nell'erba, mentre un prato più nuovo e meno consolidato può lottare per difendersi correttamente. Ogni prato avrà un certo numero di insetti che vivono in esso, ma non dovrebbero essere un problema eccessivo e non dovrebbero fare molti danni all'erba che cresce nel tuo prato. A volte, tuttavia, una significativa infestazione sorgerà e causerà problemi.



piccolo compressore d'aria

Quando ciò accade, basta spruzzare insetticidi o batteri specifici che uccidono gli insetti sul prato. Assicurati sempre che i tuoi insetticidi colpiscano solo insetti dannosi, tuttavia; formiche e ragni mangia effettivamente i bug problematici che possono danneggiare il tuo prato, quindi non vuoi ucciderli!

La malattia del prato è un altro problema simile che è più un problema per i prati più nuovi e meno consolidati. Nella maggior parte dei casi, la malattia del prato è causata da infestazioni fungine che si nutrono delle piante. L'erba sana di solito può combattere da sola le infezioni fungine, ma a volte le malattie si verificano anche in un prato sano. Se la malattia del prato si verifica e non sembra scomparire da sola, basta usare un fungicida standard per liberarsene.

makita bo5041k

Aerare e dethatching

L'aerazione e il dethatching sono processi diversi, ma la combinazione dei due aiuterà a mantenere il terreno nelle migliori condizioni possibili. Inizieremo coprendo l'aerazione, poiché è il processo più difficile che richiede attrezzature più specializzate. Allora perché ne hai bisogno aerare il prato ? Bene, l'atto di attraversarlo o di falciarlo comprime leggermente il terreno sotto i piedi e il rasaerba, e ogni volta che lo fai, aumenta l'effetto.

Questo compatta il suolo, spingendo fuori l'aria tra le particelle del suolo e impedendo all'ossigeno di raggiungere i microbi che vivono nel suolo e abbattere la materia organica morta per creare sostanze nutritive. L'apertura di questo terreno compattato consente ai microbi di respirare, mantenendo il terreno sano e lasciando vivere il prato comodamente e rimanere forti.

Best Lawn Aerators

Gli aeratori lo sono utili attrezzi da giardino e sia gli aeratori manuali che quelli motorizzati forniscono servizi simili. Questi rimuovono piccole sezioni del terreno nel prato per creare canali attraverso i quali aria, acqua e materiale organico per la fertilizzazione possono penetrare nel terreno. Se ricevi molto traffico sul tuo prato, dovresti aerarlo almeno una volta all'anno, idealmente durante la primavera o l'autunno.

Dethatching è un processo correlato; thatch è la massa di erba morta piante che si formano attorno alla base delle singole piante erbacee e allo stesso modo può ostruire il terreno e impedirne la corretta respirazione. Un po 'di paglia è utile, poiché riduce l'evaporazione e aiuta a conservare l'acqua nel terreno del prato, ma troppo può soffocare l'erba, impedendo all'aria e all'acqua di raggiungere il terreno sottostante.



Se c'è più di circa un quarto di pollice di paglia accumulata sul prato, neanche rastrello manualmente o utilizzare uno strumento di dethatching potenziato per rimuoverlo.

fertilizzante

I fertilizzanti aggiungono preziose sostanze nutritive al terreno del prato, consentendogli di fornire una migliore nutrizione all'erba che cresce lì. L'erba richiede molti nutrienti, in particolare se falciata regolarmente, poiché il processo di coltivazione di nuove foglie richiede molta energia e nutrizione. La maggior parte delle piante affronterà bene i nutrienti naturali del terreno nel tuo giardino, ma l'erba può richiedere così tanta nutrizione che potresti voler aggiungere fertilizzante per aiutare il tuo prato a rimanere in salute.

Il modo migliore per concimare il tuo prato quando ti prendi cura di farlo è farlo solo una o due volte l'anno, usando fertilizzante granulare. I fertilizzanti granulari sono ad azione lenta, rilasciando sostanze nutritive gradualmente per diversi mesi per una spinta nutrizionale più duratura che i fertilizzanti spray idrosolubili sono in grado di fornire. Anche i fertilizzanti naturali come composti e letame sono un'ottima scelta e hanno un impatto ambientale inferiore rispetto ai fertilizzanti commerciali.

Fertilizzare il prato in autunno aiuta a rafforzare il più possibile le radici delle piante erbacee, rendendo il prato più robusto e in grado di combattere meglio le erbacce e la siccità.

Conclusione

La cura del prato non deve essere troppo complicata o richiedere molto tempo. Come mostrato sopra, se l'erba è sana e ben consolidata, può combattere da sola i problemi più comuni senza bisogno del tuo aiuto. A volte, tuttavia, possono sorgere problemi nonostante i tuoi migliori sforzi, ma questo di solito non riflette male sulla tua routine di cura del prato.



come funzionano i tosaerba a spinta

Finché ti prendi cura della tua erba correttamente, questo non dovrebbe accadere molto spesso e non dovresti impegnarti in complessi e impegnativi esercizi di cura del prato per rimanere in buone condizioni.

I prati più nuovi sono più difficili da curare e molto più inclini a malattie e altri problemi. Se il tuo prato non è ancora ben definito, dovrai tenerlo d'occhio e assicurarti di rimuovere le erbacce più regolarmente. Se noti segni di malattia su un nuovo prato, vale la pena affrontarlo il più rapidamente possibile, poiché l'erba non sarà in grado di combattere da sola le infestazioni.