Articoli

Che taglia di riscaldamento ho bisogno per il mio garage?

Sommario

I riscaldatori per garage sono un modo perfetto per lavorare comodamente nel tuo garage per ore, anche durante le giornate invernali più fredde. Ma per quanto siano belli, è comunque importante scegliere il riscaldatore della giusta dimensione per il tuo spazio. L'acquisto di un riscaldatore per garage sbagliato per la tua zona ti costerà denaro in diversi modi. Prima di tutto, se il modello che acquisti è troppo piccolo per il tuo garage, sarà inefficiente e non sarà in grado di fornire calore adeguato. Inoltre, poiché non è in grado di gestire le dimensioni del tuo garage, l'unità funzionerà continuamente, aumentando i costi operativi.

E se acquisti un'unità troppo grande per il tuo garage, sborserai solo più soldi del necessario. In questo articolo, ti mostreremo come determinare le dimensioni del riscaldamento del garage di cui avrai bisogno per fornire calore affidabile e costante per tutto l'inverno. Ti mostreremo anche come impostare l'unità per i massimi risultati di riscaldamento. Una volta terminata la lettura di questo articolo, non solo saprai quale modello di dimensioni dovrai acquistare, ma dove nel tuo garage per installarlo.



Il modo più semplice per determinare le dimensioni del riscaldatore per garage di cui hai bisogno

Fortunatamente ci sono diversi modi per determinare la potenza termica ideale di cui il tuo riscaldatore da garage ha bisogno per prestazioni ottimali. Il primo modo è il più semplice ed è intelligente esaminare questo metodo prima di decidere di utilizzare il metodo di calcolo. Basta misurare la lunghezza e la larghezza del garage e moltiplicare questi numeri. Ad esempio, se il tuo garage è lungo 20 piedi e largo 20 piedi, il tuo garage ha una superficie di 400 piedi quadrati.

Ora puoi semplicemente andare online e cercare i migliori modelli là fuori. In passato, molti produttori hanno specificato solo le BTU dei loro riscaldatori per garage (clicca qui per la nostra lista in alto). Ma oggi, alcune delle migliori marche in realtà specificano l'area di copertura del riscaldamento di cui sono capaci i loro modelli. Se il modello che stai pensando di acquistare elenca le riprese quadrate che i loro modelli sono in grado di riscaldare in modo efficiente, allora dovresti semplicemente trovare un'unità in grado di coprire adeguatamente le dimensioni del tuo garage.

Per il garage di 400 piedi quadrati che abbiamo menzionato sopra, ti consigliamo un riscaldatore da garage in grado di gestire un'area leggermente più grande delle dimensioni effettive del tuo garage, forse circa 500 piedi quadrati. Ciò consente un cuscino di sicurezza per quei giorni insolitamente freddi. E tieni presente che se il tuo garage ha un isolamento inadeguato, potresti prendere in considerazione un modello in grado di gestire un'area ancora più grande semplicemente per compensare la perdita di calore causata dalla mancanza di isolamento.

Calcolatore di dimensionamento del riscaldatore

Se il marchio che stai osservando non specifica le dimensioni dell'area che le loro unità sono in grado di riscaldare, o se desideri semplicemente una risposta più esatta, c'è una formula semplice che puoi seguire. Tutto ciò che serve è una matita, carta, metro A nastroe una calcolatrice. La prima cosa che devi fare è determinare la metratura del tuo garage. Per fare ciò, misuri la lunghezza del tuo garage in base alla sua larghezza. Quindi, se si dispone di un garage che misura 15 piedi di lunghezza per 10 di larghezza, il calcolo sarebbe 15 x 10 = 150 piedi quadrati.

Ora, poiché devi prendere in considerazione l'area totale del tuo garage, devi scoprire i suoi piedi cubi totali. Il modo in cui puoi farlo è misurare l'altezza del soffitto e quindi moltiplicarlo per il metraggio quadrato che hai appena inventato. Usando il nostro esempio di un garage di 150 piedi quadrati, se avesse soffitti alti 10 piedi, il calcolo sarebbe 150 x 10 = 1.500 piedi cubi.

Ora, vorrai capire l'aumento di temperatura di cui vuoi che sia capace il tuo nuovo riscaldatore da garage. Per fare ciò, prendi la temperatura invernale più bassa che si verifica normalmente nella tua regione e sottrala dalla temperatura che desideri mantenere nel tuo garage. Ad esempio, se la tua regione ha normalmente una temperatura più bassa di circa 25 gradi Fahrenheit e vuoi mantenere una temperatura di 65 gradi, il tuo calcolo sarebbe 65 - 25 = 40.

Il prossimo passo è calcolare le BTU o le unità termiche britanniche necessarie per raggiungere questo aumento di temperatura. Il primo passo da fare è valutare il livello di isolamento del tuo garage. Come accennato in precedenza, l'isolamento del garage deve essere preso in considerazione per funzionare in aspetti come la perdita di calore o la ritenzione.

Utilizzerai uno dei seguenti numeri come variabile: usa '5' per nessun isolamento, '1,5' per un garage che ha un piccolo isolamento, usa '1' per un isolamento medio e usa '0,5' per un garage con ottimo isolamento. Con questo numero deciso, moltiplichi la variabile di qualità dell'isolamento per i piedi cubi totali per l'altezza desiderata.

Dividerai quindi questo numero per un fattore BTU di 1,6. Questo ti darà le BTU richieste. Usando l'esempio precedente e supponendo che il tuo garage abbia poco isolamento, il calcolo sarebbe (1.5 x 1.500 x 40) / 1.6 = 56.250 BTU. Infine, è necessario includere un buffer per questo numero per fungere da margine di sicurezza.

Ciò garantirà che il riscaldatore da garage che acquisti sia in grado di funzionare in modo efficiente in qualsiasi giorno più freddo delle normali temperature più basse. Per fare ciò, aggiungi il 10% al numero BTU. Quindi, usando il nostro esempio, eseguirai semplicemente questi due passaggi: per prima cosa determinare che il 10% della BTU è moltiplicando la BTU per 0,1, quindi sarebbe 56.250 x .10 = 5.625.

Quindi aggiungi quel numero al risultato BTU originale, che sarebbe simile a questo, 56.250 + 5.625 = 61.875. Questo è tutto. In circa 5 minuti hai stabilito che il riscaldatore da garage ideale per questo specifico garage avrebbe un'uscita BTU oraria di 61.875 BTU.

Il modo più efficiente per riscaldare un garage

Ora che hai determinato il numero di BTU che il tuo riscaldatore per garage deve produrre per prestazioni di riscaldamento efficienti, devi installarlo. Vuoi massimizzare la capacità dell'unità di riscaldare efficacemente il tuo garage. Per fare ciò, si consiglia di posizionare il riscaldatore sulla parete posteriore di fronte alla porta del garage. Qui è dove viene persa la maggior parte del calore, quindi ha senso che il calore abbia origine nella sezione più isolata del garage e fuoriesca in quella direzione.

Un'altra cosa da tenere a mente è che se si dispone di un modello ad aria forzata, assicurarsi che il percorso del flusso sia libero in modo che l'aria calda prodotta dal riscaldatore del garage circoli in tutta l'area di lavoro. Inoltre, tenere presente che, indipendentemente dallo stile del riscaldatore che si sceglie di acquistare, si desidera garantire che non vi siano oggetti entro 3 piedi dall'unità per motivi di sicurezza e ridurre il rischio di surriscaldamento degli oggetti.

Determinare le dimensioni del riscaldatore da garage di cui hai bisogno potrebbe sembrare un compito complicato ma con un metro a nastro e una calcolatrice, può essere fatto in pochi minuti. E mentre è facile indovinare e acquistare il modello che ritieni giusto per te, attraverso questi semplici passaggi puoi determinare l'output BTU esatto di cui hai bisogno. In questo modo, puoi stare tranquillo sapendo che il tuo garage sarà tostato e caldo anche durante le giornate invernali più fredde.